Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Vendita Arance Washington Navel Online 4.66 media 5 based on 85 voti

Arance Washington Navel

 

Entrambi appartengono al gruppo delle arance bionde ombelicate, proprio per la caratteristica della presenza di una conca collocata nella parte opposta del picciolo, che ricorda la  forma dell'ombelico. Quest'ultimo, che, tradotto in lingua inglese corrisponde alla parola Navel, contiene un secondo frutto, quasi come un gemello, ancora  in stato di crescita.

  Presenta, inoltre, la buccia con la superficie papillata e con  apice tondeggiante ; il frutto è   di pezzatura medio-grossa, di colore arancio,  e con polpa fine e soda.

  Tali caratteristiche identificano le arance di Ribera, in tutto il mondo, come arance molto pregiate e di ottima qualità, consumabili sia come frutta che come spremuta.

  Il Brasiliano va distinto dal washington Navel, poichè a differenza di quest'ultimo, di origine californiana, proviene da una mutazione gemmaria della cultivar Selecta. Ha infatti un comportamento vegetativo simile alla Selecta, e cioè quello della rifiorenza ossia di diverse fioriture nel corso dell'anno.

  Il  Washington Navel prende nome dalla capitale statunitense, poichè alcune piante di Selecta, per interesse dell'agronomo William Sauders, sono state introdotte negli Stati Uniti, per essere oggetto di studio e sperimentazione sulle caratteristiche ombelicali e sulla mancanza di semi.

 

   Entrambi presentano le seguenti caratteristiche:

  • La fioritura copre un periodo abbastanza lungo e si protrae dal mese di aprile al mese di Maggio;

  • La produzione media a pianta è compresa tra i 50-110 kg.

  • La buccia è di spessore variabile in funzione della natura del terreno e della concimazione; è comresa tra i 60-80 mm.

  • Le arance sono completamente prive di semi ed il succo ha un contenuto mediamente del 40%.

  • Il grado di acidità è apprezzabilmente basso ed oscilla tra (0,8—1,2) %.

  Tali specificità ed il rapporto equilibrato tra zuccheri ed acidi esaltano le proprietà oganolettiche e l'unicità di tali varietà che si caratterizzano anche per la persistenza del gusto e per l'apprezzabile croccantezza; inoltre lo spessore delle pellicole che avvolgono gli spicchi è estremamente ridotto, da dissolversi del tutto al palato.