Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
arance navellina

 Di origine spagnola, appartiene al genere di "arance bionde ombelicate", anche se con l'ombelico meno sporgente del brasiliano.

Proviene da una mutazione gemmaria della Washington  Navel, ma, a differenza di quest'ultima, presenta il grande pregio della precocità nella maturazione; la raccolta anticipata di un mese consente una commercializzazione molto più redditizia e l'allungamento della stagione agrumicola.

  Le caratteristiche varietali non sono dissimili da quelle della washington Navel:

  • La fioritura ha inizio ai primi di Aprile e si protrae per circa un mese.

  • Il frutto ha forma sferico-ellissoidale, pezzatura media e  colore arancio che, in fase di completa maturazione, tende al rosso.

  • La buccia è di spessore sottile ed oscilla mediamente tra 5,0-6,5 mm.

  • La produzione annua per pianta è compresa tra 50-60 kg.

  • Il frutto è del tutto privo di semi.

  • Il contenuto del succo è approssimativamente del 38%.

  • L'acidità è relativamente bassa ed è compresa tra (1,0-1,5) %.

  • Il rapporto S.S./A. è discretamente alto e compreso tra 7,5-9.

  Inoltre la Navelina di Ribera si distinque, ed è unica al mondo, per la sua estrema dolcezza e croccantezza, per la persistenza gustativa, e la facile dissolvenza della pellicola che avvolge il succo.